fbpx
  • on 7 Ottobre 2019

La Cometa di Natale.

Ipotesi su un astro affascinante e misterioso. Domenica 20 Ottobre, h 21.00. Sala Capitolare, Basilica di Sant’Eustorgio!

A cura dell’astrofisico Fabio Peri

Può l’Astronomia aiutarci a capire cos’era la stella che ha guidato i Magi? È successo qualcosa in cielo in quel periodo?

Bisogna innanzitutto inquadrare l’epoca, al di là di errori e tradizioni. Natale non è stato il 25 dicembre e anche l’anno non è esatto, quindi bisogna considerare un periodo un po’ più ampio.

Non bisogna neanche cercare una cometa, “inventata” da Giotto, dipingendo la Cappella degli Scrovegni, a Padova, nel 1304, ma una stella, come suggerito dal Vangelo di Matteo e dall’iconografia dei primi secoli di Cristianesimo e, tutto sommato, anche in quella dei secoli successivi a Giotto.

Cosa poteva essere? Un fenomeno celeste eccezionale? Un astro che è esploso?

Fenomeni così eclatanti avrebbero lasciato traccia, invece sembra che questa “stella” sia stata vista solo dai Magi (anche i sacerdoti di Gerusalemme non ne sanno niente…).

I Magi erano sacerdoti di Zoroastro, ma soprattutto astronomi, quindi bisogna conoscere il cielo e i suoi movimenti, per individuare il segno che li ha spinti a venire dalla Mesopotamia a Gerusalemme.

Non è facile, noi uomini moderni non guardiamo più il cielo e non ci accorgiamo più dei movimenti dei pianeti tra le stelle. Ci sono incontri (congiunzioni) tra i pianeti sullo sfondo delle costellazioni dello Zodiaco. Tutto questo ha una forte valenza simbolica ed è un modo con cui gli dèi (il Cielo) comunicano con gli uomini (la Terra). Gli incontri e i percorsi dei pianeti sono segni da interpretare e capire, per agire di conseguenza.

In particolare, nel periodo della nascita di Gesù, c’è stata una congiunzione tripla di Giove e Saturno. Sarà stata questa la “stella”, il segno dei Magi?

Con certezza nessuno può dirlo, ma l’avvenimento in cielo c’è stato ed è ricco di simbologia interessante, Ricostruiremo il cielo sopra Gerusalemme per capire cosa sia successo e provare a contribuire con l’Astronomia alla storia di questo astro affascinante e misterioso che ha guidato alcuni sacerdoti pagani fino a Gerusalemme, per adorare il Re dei Giudei.

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.
Skin Color
Layout Options
Layout patterns
Boxed layout images
header topbar
header color
header position